UN IDEA PER LUGUGNANA - LUGUGNANA SITO WEB

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

UN IDEA PER LUGUGNANA

Articoli > di Valter Stabile

ARTICOLO  
UN  IDEA  PER  LUGUGNANA


Vivo a Lugugnana da circa 10 anni e sono stato residente nel centro cittadino di Portogruaro dal 1981 e ormai credo di capire e vedere le cose che vanno bene e vanno male nel nostro territorio, in particolare, nella zona ove vivo attualmente e cioè la frazione di Lugugnana. Forse la frazione più discussa e nel contempo la frazione che ha visto meno progressi e rinnovamenti , da sempre.

La frazione che più di altre ha subito disagi e ne sta subendo, anche dal punto di vista ambientale. Abbiamo la famosa discarica, che ci ha regalato un aria salubre, un terreno fertile e un acqua sana, talmente sana, che nei canali attigui si continua a pescare pesce. Mi auguro che quei pesci non finiscano sulle tavole di chi li pesca, lo dico proprio per il loro bene.

Una ciclabile promessa da molti anni e che ancora non ha preso forma, ma solo tante promesse. Ogni autunno ci dicono che partiranno i lavori in primavera, ma di quale primavera,stanno parlando?
Intanto pedoni, ciclisti e i disabili in carrozzina, continuano a destreggiarsi tra i mille tombini, buche e crepe, vere trappole (già a suo tempo segnalate anche da noi di Lugugnan.com).

Ora sento dire, che l’Amministrazione Comunale, ha intenzione di spendere un bel gruzzoletto di soldi per rifare alcuni lavori di ristrutturazione dell’immobile di Marina di Lugugnana, sede dell’Associazione Anziani.

Ed ecco la mia idea !
Invece di spendere soldi pubblici per ristrutturare un immobile tra l’altro fuori mano per gli anziani, perché non utilizzare uno già esistente e pronto per lo scopo. Mi riferisco alla scuola elementare sita sull’incrocio principale della frazione, che è vuota dopo che tutte le scolaresche sono state raggruppate nell’altra sede. Mi chiedo quanti sono gli anziani che preferirebbero recarsi a piedi nella struttura, invece di dover prendere l’auto o la bici per recarsi fino a Marina di Lugugnana. Specialmente nella stagione invernale, quando le nebbie, rendono pericolosa la strada provinciale che porta dal centro della frazione a Marina. Non meno pericolosa d’estate, quando la provinciale è affollata di giornalieri che vano al mare della Brussa.

Secondo me, non solo sarebbe una sistemazione dignitosa per l’associazione, ma addirittura favolosa.       

Valter Cav. Stabile

 
Torna ai contenuti | Torna al menu