SENTIRSI A CASA - OSTERIA ALLA PASINA - LUGUGNANA SITO WEB

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

SENTIRSI A CASA - OSTERIA ALLA PASINA

Rubriche > Turismo Enogastronomico

Rubrica: TURISMO ENOGASTRONOMICO
di Valter Stabile

RUBRICA TURISMO ENOGASTRONOMICO

Osteria Alla Pasina....SENTIRSI A  CASA....

Ed è proprio vero! Sentirsi a casa è il motto del ristorante “Osteria Alla Pasina” in via Marie 3 di Dosson di Casier (Tv) www.pasina.it.  
Questa elegante struttura ha un ampio giardino estivo attrezzato per grigliate, ampio salone, sala ricevimenti e una sala congressi. La sala da pranzo è accogliente, spaziosa e elegante con diversi angoli intimi.
La struttura offre anche 7 camerette intime e eleganti, per soggiorni di relax o lavoro. Ogni camera è provvista di tutti i normali confort.  Io ci sono stato già due volte a pranzo e a cena, degustando alla carta diverse specialità. I menù sono stagionali, ed offrono quanto di meglio può regalare questa terra schietta e rustica che è la campagna del trevigiano.
Ho conosciuto lo staff principale, composto dal titolare (chef) e la moglie, il figlio cameriere e una cameriera. La cosa che colpisce, è la schietta cordialità e simpatia, cortesia e disponibilità ad ogni richiesta del cliente. Il sorriso del personale è costante e ti accompagna ad ogni approccio e servizio. Inutile dire, che l’ingrediente che non manca mai in cucina è il radicchio trevigiano, vera eccellenza agricolo-gastronomica della zona. E’ difficile con delle parole descrivere le sensazioni gusto-olfattive provate nella degustazione delle preparazioni dello chef Giancarlo Pasin. Delle vere esplosioni di sapori salati e dolci, di spezie, di burro di malga, di fagioli borlotti tipici della zona, del vero pollo ruspante e di altre prelibatezze tutte venete.
Nelle due volte che ho mangiato “Alla Pasina”, ho degustato tutto quello che va dall’antipasto al dessert, senza risparmiarmi nell’avventura da gastronauta appassionato. Come antipasto consiglio il trittico composto da tre tipi di affettato, fatto di carni arrostite. L’anatra arrosto è ben cotta, succosa al palato e saporita, servita in accompagnamento con un pinzimonio di sedani croccanti conditi in olio d’oliva evo. Le caramelle di pasta fresca con ripieno alla zucca, amaretti, cannella e tuffati nel burro fuso di malga, sono una vera esplosione di curiosità al palato, infatti non potrete fare a meno di chiedere allo chef il motivo di tanta piacevolezza di sapore. Chiedete al personale dell’eccellente prosecco extra dry – Agostinetto – Valdobbiadene, grado alcolico 11,5 (www.agostinetto.com). E’ un vino da tutto pasto, che stupendamente si accompagna a tutti i piatti serviti il questo ristorante.
Ovviamente è disponibile una cantina di vini di tutto rispetto, che non può non soddisfare anche i più esigenti cultori della nobile bevanda. Da segnalare un antipasto di pesce, composto da moscardini (piccoli polipetti) in salsa di pomodoro su una base di riso allo zafferano. Ottima e abbondante la pasta e fagioli della nonna, cremosa al punto giusto con pasta fresca spezzata e un filo d’olio evo, versata su un letto di amari e croccanti steli di radicchio trevigiano. Che dire delle costine d’agnello con patate, saporite all’ennesima potenza. La carne è morbidissima, ben cotta e sapida al punto giusto. La moglie amante del pollo in umido, non ha potuto far a meno di gustare il “pollo in umido della festa” alla trevigiana. Lo chef ci ha tenuto a raccontare, che si tratta di una pietanza antica, che si usava cucinare nelle feste e quando la famiglia era tutta riunita a tavola.
I dessert offerti sono numerosi e vari e vere chicche per golosi. La torta al radicchio o le mattonelle di semifreddo alla pasta di mandorle con una fonduta di cioccolato fondente, sono due validi esempi.
Insomma una degustazione degna di nota, tra sorrisi e gentilezza.  Piatti tradizionali preparati con la giusta creatività e modernità, in un ambiente caldo, luminoso e accogliente.
Da tuffarsi nell’avventura senza paure e dubbi di sorta.

Dalla Pasina non si va via scontenti, ve lo garantisco.

Nov. 2014 Valter Stabile

ONLINE
IL BLOG DI VALTER STABILE


www.lamorina.it - tel. 340.3943089

 
Torna ai contenuti | Torna al menu