LA MORINA Agriturismo a 1054 metri di altezza - LUGUGNANA SITO WEB

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

LA MORINA Agriturismo a 1054 metri di altezza

Rubriche > Turismo Enogastronomico

Rubrica: TURISMO ENOGASTRONOMICO
di Valter Stabile

La Morina, un agriturismo a 1054 metri d’altezza.

Bella scoperta direte voi!
Non è l’unica azienda agrituristica così in alto in Italia, ma comunque non credo che ce ne siano moltissime così complete e funzionali, sotto ogni aspetto.
L’agriturismo ” La Morina “( www.lamorina.it - tel. 340.3943089) è aperto solo i fine settimana estivi ed è comunque gradita la prenotazione, in quanto l’ambiente piccolo ma accogliente ospita al massimo 40/50 ospiti, un po’ di più se anche all’aperto.
La località esatta è la frazione Grignaghe nel Comune di Pisogne (Bs).
Quando ci arrivate per la prima volta, percorrendo con l’auto la strada mulattiera stretta ed impervia, vi sembrerà di non arrivare mai. Curva dopo curva, affrontando la salita da brivido guardando i panorami a strapiombo sul lago d’Iseo, vi renderete conto, solo quando giungete a destinazione di che posto incantevole avete scelto per mangiare.
Io consiglio il pranzo, visto che durante il pasto o dopo, è possibile ammirare le bellezze naturalistiche del luogo, specialmente se la giornata è soleggiata e l’aria tersa. Cosa di non poco conto a parte il buon cibo, è che all’esterno ce un parco giochi attrezzatissimo e sicuro, dove le famiglie possono lasciare i loro figli a giocare.

Tutto intorno all’agriturismo, si possono notare nei pendii, le zone di allevamento degli animali, le serre e le aree dove vengono coltivate verdure,ortaggi e frutta, nonché un alveare molto produttivo (1 tonnellata di miele la scorsa stagione) ed un piccolo laghetto per l’allevamento delle trote che poi vi saranno servite a vostra richiesta freschissime. L’interno è piccolo, raccolto ma estremamente accogliente, quasi familiare con pareti in pietra, travi in legno ed uno splendido camino.
Ho avuto il piacere di essere la prima famiglia della stagione che pranzava alla Morina, essendo il primo giorno di apertura.
Quindi abbiamo potuto assaggiare cibi appena preparati dalla appassionata cuoca titolare Signora Soraya.
Un cenno alla disponibilità e cortesia della Signora Soraya, che ci ha messo a proprio agio, ci ha spiegato cosa aveva preparato e come ce lo avrebbe servito. La calorosa cordialità è sempre un biglietto da visita che conta, quando ci si appresta a degustare dei cibi per la prima volta. Quindi partivamo con un tipico tagliere di formaggi e affettati rigorosamente artigianali e molto saporiti, funghi del bosco sott’olio e cicoriette di campo lesse in agrodolce, sublime il sapore di queste ultime.
La cuoca ci ha proposto un bis di primi per aver modo di assaggiare più pietanze, e noi abbiamo acconsentito pensando che il bis avesse una quantità normale, ma siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla abbondanza delle pietanze che a dire la verità non siamo riusciti a finire, tanta era la quantità.
Quindi dapprima è arrivata una portata ricolma di ravioli tipici della Valcamonica (casoncelli) ripieni con formaggio e salame e serviti al burro e salvia, deliziosi, teneri e profumatissimi. Poi un’altrettanto abbondante piatto di risotto ai funghi del bosco, che emanava un inebriante fumoso profumo. Azzeccata la cottura e la cremosità al palato. Ottimo il vino della valle sfuso, che bene ha accompagnato la libagione.

Per secondo veniva servito del coniglio arrotolato con ripieno (preparato con passione e pazienza e cucinato dalla Signora Soraya) e uno splendido cosciotto d’agnello (a tranci) al forno, accompagnati da ottima polenta gialla e patate al forno.
Non ho potuto fare a meno di assaggiare l’agnello, che a parte il periodo pasquale, è un po’ il live-motive della zona, e poi è un tipo di carne di cui vado particolarmente ghiotto.
A seguire il dolce, che era una fetta di colomba pasquale artigianale (visto il periodo, ma non preparata in loco) servito in abbinamento ad una deliziosa crema di mascarpone.
Caffè accompagnato da una profumatissima grappa fatta da loro ha chiuso il gustoso e abbondante pranzo.
Che dire, ci tornerò di sicuro! Valter Stabile

www.lamorina.it - tel. 340.3943089

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu