L'ARTISTA DEL CALZONE - PIZZERIA AURORA - LUGUGNANA SITO WEB

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

L'ARTISTA DEL CALZONE - PIZZERIA AURORA

Rubriche > Turismo Enogastronomico

Rubrica: TURISMO ENOGASTRONOMICO
di Valter Stabile

RUBRICA TURISMO ENOGASTRONOMICO

     L’ARTISTA DEL CALZONE


No cari lettori, non sto parlando di un sarto, ma di un pizzaiolo con i controfiocchi. Si tratta di una pizzeria che conosco da molti anni e direi storica nel sandonatese. La famiglia che la gestisce ha sempre avuto un obbiettivo, quello di trasformare il mestiere del pizzaiolo in arte.. L’arte e la bravura non sono però sufficienti  per preparare una buona pizza che deve essere fatta soprattutto di ingredienti di buona qualità, partendo dalle farine fino, all’acqua necessaria per l’impasto.
Sto parlando della pizzeria Aurora di via Sabbioni 1 di San Donà di Piave (392.6867162) proprio di fronte alla rotonda con al centro il monumento al marinaio, dove queste caratteristiche di qualità le troviamo tutte.
La vocazione alla ristorazione di questa famiglia la troviamo tutta nei particolari e nei dettagli delle tavole. Su ogni tavola, troviamo l’olio evo normale e piccante, il barattolo dell’origano e del peperoncino per i “fai da te” più incontentabili. Mi ha colpito il fiocco con il fazzoletto di carta intorno al collo delle bottiglie d’olio per evitare che gocciolando i clienti si ungano le mani.
Il servizio è semplice e rapido, in linea con le caratteristiche del locale. Purtroppo la sala è piccola ed i coperti nella stagione invernale sono pochi. Nella bella stagione si può quasi raddoppiare i coperti con la veranda esterna. La particolarità del pizzaiolo è quella di fare le pizze alla napoletana. Quindi più alte e soffici, ma è possibile a richiesta avere la classica “battuta”.
Io amante del calzone farcito, lo ho richiesto nella versione con la ricotta (farcito) e facendo aggiungere del formaggio brie (per dare cremosità al composto interno che contrasta con la granulosità della ricotta). Il pizzaiolo ha dato il tocco dell’artista finale , ha aggiunto sopra un mestolo di salsa di pomodoro fresca, una grattugiata di parmigiano e una fettina di pancetta. Per finire ho messo io l’olio evo piccante sul calzone.

Alla fine della cena, non ho potuto esimermi dal fare dei solenni complimenti al pizzaiolo che ha dimostrato di gradire.
In tutti i mestieri e professioni, quando si ricevono dei complimenti motivati e ben circostanziati, credo faccia sempre piacere. D’altronde credo che si lavori non solo per guadagnare denaro, ma anche per ricevere gratificazioni e soddisfazioni.

Ott.2014                                                                                Valter Stabile

www.lamorina.it - tel. 340.3943089

 
Torna ai contenuti | Torna al menu